Apprendista Internauta

Quando mi sono iscritto su Facebook alcuni miei amici mi hanno chiesto: “Ma sei tu?”

Sono sempre stato restio a tanta tecnologia. O forse il problema è che appartengo ad una generazione che è cresciuta senza  cellulari e senza pc. E chi mi conosce lo sa bene. Chissà cosa diranno quando vedranno che mi sono fatto addirittura un blog!

Voglio rassicurare chi mi conosce: sono sempre io. Ma coi i piedi nel 2013. Perchè è qui che viviamo. Ed è qui che voglio provare a costruire qualcosa. Per farlo ho bisogno di comunicare chi sono, cosa penso. E devo accettare che carta e penna non bastano più.

Questo blog voglio che sia un “diario di viaggio”, in cui lasciare appunti e condividere riflessioni. Con chiunque di voi vorrà seguirmi in questa nuova avventura.

d.